Un aiuto concreto per le popolazioni colpite dalla guerra

Le immagini ed i racconti che giungono dall’Ucraina portano quotidianamente nelle nostre case la testimonianza degli effetti devastanti della guerra e della sofferenza per le popolazioni coinvolte.

 

Migliaia di bambini, anziani, malati, civili inermi sono investiti ogni giorno dalle atrocità e dalla brutale violenza di questo terribile conflitto. Papa Francesco ha affermato che “[…] Un dramma del nostro tempo è chiudere gli occhi sulla realtà e girarsi dall'altra parte”. In questo tragico contesto il Gruppo ALFAPARF, da sempre dalla parte della pace e della condanna di qualsiasi violazione dei diritti umani, ha deciso di non girarsi dall’altra parte e di dare un contributo concreto per aiutare le popolazioni colpite dalla guerra aderendo alla raccolta fondi "Un aiuto per l'Ucraina", promossa dalla Caritas diocesana bergamasca e destinata all’accoglienza di donne, bambini, anziani che sono stati costretti a lasciare le proprie case. Concretamente, a tutti i dipendenti e collaboratori Italia, è offerta la possibilità di donare un’ora della propria attività lavorativa in favore delle popolazioni Ucraine, con l’impegno, da parte del Gruppo ALFAPARF, di integrare ulteriormente la cifra raccolta.

 

Il sostegno alla raccolta fondi "Un aiuto per l'Ucraina” proseguirà poi, nei prossimi mesi, grazie alla compilazione del questionario per l’analisi di materialità che verrà inviato a tutti i dipendenti e collaboratori Global. A seguito di ciò il Gruppo si impegnerà ad effettuare una donazione alla Caritas diocesana bergamasca per ogni questionario compilato.

 

Il Gruppo ALFAPARF esprime la propria solidarietà e vicinanza a tutte le popolazioni colpite dalla guerra, nella speranza che si ponga fine al più presto a questo terribile conflitto ed a tutte le sofferenze che esso causa.

tool_color_compare.tilte.label

tool_color_compare.subtilte.label