06/08/2012

Eccellenze al lavoro: un premio ad Angelo Vergani di Alfaparf Group

 

"Siamo quello che facciamo ripetutamente. L'eccellenza non è un atto ma un'abitudine". La frase, attribuita ad Aristotele, sintetizza bene lo spirito di Eccellenze al lavoro, l'iniziativa di Confindustria Bergamo che premia chi, nelle aziende associate, si è distinto nel lavoro di ogni giorno. Un riconoscimento, insomma, alla professionalità e all'impegno costante più che alla performance estemporanea. Tra i premiati dell'edizione 2012, Angelo Vergani di Alfaparf Group, un esempio di dedizione all'azienda e al lavoro, che proprio quest'anno ha raggiunto il traguardo della pensione.
Assunto nel gennaio dell'88 come manutentore meccanico, nel ‘90 è diventato responsabile del reparto manutenzione. Dall'1 gennaio 2000 e fino al 31 maggio 2012, suo ultimo giorno di lavoro, è stato responsabile del reparto confezionamento.
Conoscitore di ogni aspetto dell'attività aziendale, Angelo ha esercitato le diverse funzioni unendo doti di equilibrio, determinazione nel perseguire gli obiettivi aziendali, sensibilità verso l'evoluzione del ruolo di Alfaparf nel mercato della cosmetica. Una professionalità eclettica che gli ha permesso di dare un contributo importante nelle numerose sfide affrontate in questi anni da Alfaparf.


La cerimonia della premiazione di Angelo si è svolta l'8 giugno nella Sala Caravaggio della Fiera di Bergamo.